abc

PALINDROMI Archive

  • In ognuno di noi c’è sicuramente un luogo che sconfina dal pensiero generale. Solo la fede, o qualsiasi altra forma di intimità, può giustificare le scelte prese in quella zona d’ombra in cui non tutti, al di fuori di noi stessi, hanno il diritto di entrarci. Sono scelte che non...
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.ilgiornaledellebuonenotizie.it/?p=14907' addthis:title='PALINDROMI: Benedetto XVI ' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    PALINDROMI: Benedetto XVI

    In ognuno di noi c’è sicuramente un luogo che sconfina dal pensiero generale. Solo la fede, o qualsiasi altra forma di intimità, può giustificare le scelte prese in quella zona d’ombra in cui non tutti, al di fuori di noi stessi, hanno il diritto di entrarci. Sono scelte che non...

    Continue Reading...

  • Che la Chiesa ritenga la “Teoria di Genere” una profonda erroneità, è ormai chiaro. Peraltro neppure c’è risposta che possa porre fine al dibattito teologico concentrato sul principale nemico della tradizione cristiana. Teorie che tolgono all’istituto del matrimonio le più radicate certezze ecclesiastiche. Eppure c’è chi all’interno della Chiesa è...
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.ilgiornaledellebuonenotizie.it/?p=14724' addthis:title='PALINDROMI: Teoria di Genere ' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    PALINDROMI: Teoria di Genere

    Che la Chiesa ritenga la “Teoria di Genere” una profonda erroneità, è ormai chiaro. Peraltro neppure c’è risposta che possa porre fine al dibattito teologico concentrato sul principale nemico della tradizione cristiana. Teorie che tolgono all’istituto del matrimonio le più radicate certezze ecclesiastiche. Eppure c’è chi all’interno della Chiesa è...

    Continue Reading...

  • La democrazia è progresso sociale civile. È un sistema nel quale uomini e donne si sentono uguali agli altri e dove l’interesse particolare si fonde con l’interesse generale. Una società dove i cittadini godono di un benessere maggiore rispetto al passato è, soprattutto, il luogo naturale in cui vivere una...
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.ilgiornaledellebuonenotizie.it/?p=14442' addthis:title='Una data è solo un giorno provvisorio ' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    Una data è solo un giorno provvisorio

    La democrazia è progresso sociale civile. È un sistema nel quale uomini e donne si sentono uguali agli altri e dove l’interesse particolare si fonde con l’interesse generale. Una società dove i cittadini godono di un benessere maggiore rispetto al passato è, soprattutto, il luogo naturale in cui vivere una...

    Continue Reading...

  • Nell’Italia del nuovo millennio e nel mondo in genere, la memoria è ormai diventata quasi un gioco di parole in cui l’inganno, spesso, di per sé corrisponde all’assurdo indefinito. E il prevedibile successo di tale gioco banalizza il dramma di un popolo le cui radici furono estirpate per fermare la...
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.ilgiornaledellebuonenotizie.it/?p=14366' addthis:title='Fotografia della coscienza ' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    Fotografia della coscienza

    Nell’Italia del nuovo millennio e nel mondo in genere, la memoria è ormai diventata quasi un gioco di parole in cui l’inganno, spesso, di per sé corrisponde all’assurdo indefinito. E il prevedibile successo di tale gioco banalizza il dramma di un popolo le cui radici furono estirpate per fermare la...

    Continue Reading...

  • Facciamo due conti. Cominciamo dai simboli. Quelli presentati erano 219 (215 più altri quattro bis). Ne sono rimasti 169 ammessi dal Viminale alle prossime elezioni politiche. Alla fine degli anni Ottanta, quando il sistema elettorale era “originale”, cioè era ancora lontana l’intenzione di surrogare la Costituzione, le liste che cercavano...
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.ilgiornaledellebuonenotizie.it/?p=14174' addthis:title='Simboli, partiti e Costituzione ' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    Simboli, partiti e Costituzione

    Facciamo due conti. Cominciamo dai simboli. Quelli presentati erano 219 (215 più altri quattro bis). Ne sono rimasti 169 ammessi dal Viminale alle prossime elezioni politiche. Alla fine degli anni Ottanta, quando il sistema elettorale era “originale”, cioè era ancora lontana l’intenzione di surrogare la Costituzione, le liste che cercavano...

    Continue Reading...

  • C’è da riflettere molto su quanto accaduto a San Terenzo. Un parroco, come qualsiasi altro prelato, è innanzitutto un uomo e, come tale, dovrebbe difendere il proprio mondo interiore anziché annientarlo evitando che le conseguenze comportamentali dipendenti da astinenza sessuale imposta degenerino in avversione. A Don Corsi dà fastidio vedere...
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.ilgiornaledellebuonenotizie.it/?p=13772' addthis:title='In nomine Patris, Filii et Spiritus Sancti ' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    In nomine Patris, Filii et Spiritus Sancti

    C’è da riflettere molto su quanto accaduto a San Terenzo. Un parroco, come qualsiasi altro prelato, è innanzitutto un uomo e, come tale, dovrebbe difendere il proprio mondo interiore anziché annientarlo evitando che le conseguenze comportamentali dipendenti da astinenza sessuale imposta degenerino in avversione. A Don Corsi dà fastidio vedere...

    Continue Reading...

  • Stuprata dal branco. Un poliziotto cerca di convincerla a ritirare la denuncia e sposare uno dei suoi aggressori. Aveva diciassette anni e si è suicidata. È accaduto lo scorso 13 novembre in India nella regione di Patial nello Stato di Punjab. Un altro caso è quello di una studentessa indiana...
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.ilgiornaledellebuonenotizie.it/?p=13552' addthis:title='Il vero volto della crisi ' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    Il vero volto della crisi

    Stuprata dal branco. Un poliziotto cerca di convincerla a ritirare la denuncia e sposare uno dei suoi aggressori. Aveva diciassette anni e si è suicidata. È accaduto lo scorso 13 novembre in India nella regione di Patial nello Stato di Punjab. Un altro caso è quello di una studentessa indiana...

    Continue Reading...