IL MONDO NELLE MANI: divagazioni sul viaggiare per nomadi e stanziali

“Più che un libro, questo di Anna Maspero è una sorta di ipertesto. La sua struttura assomiglia molto a quella di un testo a più livelli, con collegamenti interni, salti di stile, tratti narrativi che si alternano a citazioni, consigli per la lettura. Un libro multitasking, insomma, in cui Anna Maspero ha messo tutta la sua passione e la sua esperienza di viaggiatrice. Un libro che accompagna, che offre passaggi d’autore nati dalla lunga esperienza di viaggi di Anna Maspero, ma anche dalla sua capacità di confrontarsi con altri aspetti del viaggio che non siano solo quelli turistici. Per esempio, la riflessione sul viaggio degli “altri”, dei migranti,che spesso percorrono rotte inverse e parallele a quelle dei turisti. Non un manuale da seguire, quindi, ma la voce di un’amica con cui dialogare, discutere prima, durante e dopo il viaggio”. (dalla Prefazione di Marco Aime)

Un agile vademecum per nomadi e stanziali da portare con sé in valigia o da tenere sul comodino della propria camera, rivolto a chi ama viaggiare via terra o in volo, ma anche dentro le pagine di un libro. Un libro che parla di viaggio, ma che non racconta di imprese ormai già fatte o già viste, che non dispensa consigli per risolvere situazioni critiche e che non ha neppure la pretesa di essere un saggio di filosofia. Una scrittura che confonde i generi, mescolando vita e storie, mondo interiore ed esteriore, saggistica e narrativa. La trama è il fluire del viaggio, divagando alla ricerca di senso fra i mille spunti che esso sa offrire a chi è in ascolto. L’autrice disegna mappe fisiche e mentali, muovendosi fra città e deserti come fra le pagine dei libri e nella rete, lungo un cammino dove le tappe non sono luoghi, ma password per aprire finestre di pensiero, parole chiave per riflettere sul dove, sul come e soprattutto sul perché del nostro andare. E il suo viaggio continua anche sul blog www.annamaspero.com.

NOTE SULL’AUTRICE “Anna Maspero non è una viaggiatrice mentale, è una donna che ha calpestato molte terre di questo pianeta, non per piantare bandierine sul planisfero, ma per costringersi ogni volta a rimettersi in gioco. Ecco dove sta l’avventura.” Marco Aime

Anna Maspero ha fatto del viaggio ‐ quel primo amore che non ha mai tradito ‐ un modo di vita, lasciando il posto fisso di insegnante di lingue straniere per inseguire nuove partenze e nuovi ritorni. Ha visitato innumerevoli Paesi, viaggiando da sola, con amici o accompagnando gruppi lungo i sentieri meno battuti di tutti i cinque continenti, sempre con la passione e la curiosità della prima volta. E quando non è in viaggio, ritorna alle sue radici in una fattoria sulle colline vicino al lago di Como. Seguendo le orme del nonno che emigrò in Perù cento anni fa, ha visitato tutta l’America del Sud e si è innamorata della Bolivia, sulla quale ha pubblicato la guida Bolivia, dove le Ande incontrano l’Amazzonia, per la Casa Editrice Polaris. Nelle pagine del suo libro precedente A come Avventura, Saggi sull’Arte del Viaggiare, ripubblicato a breve in ebook dalla Casa Editrice Polaris, l’autrice ha potuto coniugare la passione per il viaggio con l’amore per la lettura e per la scrittura. Con Il Mondo nelle Mani ne raccoglie il testimone per approfondire il percorso iniziato, scrivendo un vademecum per nomadi e stanziali da portare con sé in valigia o da tenere sul comodino della propria camera.

IL MONDO NELLE MANI divagazioni sul viaggiare

Un vademecum per nomadi e stanziali

Il libro è disponibile in libreria e online a partire dal 20 novembre 2013.

Autore: Anna Maspero

Titolo: IL MONDO NELLE MANI

divagazioni sul viaggiare

Prefazione di Marco Aime

Pagg: 256

Prezzo: edizione cartacea 16 euro ‐ ebook 7 euro

Pubblicazione: Novembre 2013

ISBN: 978‐88‐6059‐062‐6 (ed. cartacea)

ISBN: 978‐88‐6059‐080‐0 (ebook)